La Produzione Aceto Balsamico di Modena DOP | Mazzetti L'Originale di Modena

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP è una delle più nobili specialità alimentari nel mondo.

Questo aceto prezioso ed unico ha ottenuto nel 2000 la certificazione D.O.P (Denominazione Origine Protetta) riconosciuta dall’Unione ed oggi, il PRODOTTO ORIGINALE è l’unico che può riportare la denominazione ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA, ed è riconoscibile tramite il logo DOP dell’Unione Europea presente sulle bottiglie.

La Produzione Aceto Balsamico di Modena DOP
La Produzione Aceto Balsamico di Modena DOP

 

Il METODO PRODUTTIVO:

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, è un condimento millenario ottenuto da mosti d’uva, provenienti esclusivamente dai vitigni di: Lambrusco, Ancelotta, Trebbiano, Sauvignon, Sgavetta, Berzemino e Occhi di Gatta cresciuti nella provincia di Modena.

 

Dopo la pigiatura dell’uva, i mosti vengono cotti e lasciati decantare per un lungo periodo per poi iniziare il naturale processo di fermentazione e maturazione.

L’invecchiamento in botti di dimensioni decrescente avviene per un periodo superiore ai 12 o ai 25 anni.

Durante questo periodo le batterie di botti di legni diversi, vengono conservate in attici dove le variazioni climatiche permettono anno dopo anno, la trasformazione del mosto nel prezioso Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

La Produzione Aceto Balsamico di Modena DOP
La Produzione Aceto Balsamico di Modena DOP

L’ Aceto Balsamico Tradizionale di Modena ha un bouquet caratteristico intenso e complesso ed un’acidità bilanciata e piacevole.

Il suo sapore tradizionale ed inimitabile è un delicato equilibrio tra dolcezza e acidità.
Ha un gusto pieno con sottotoni vellutati.